papaboys sostengono che tutto ciò che esiste ed è presente nel nostro universo sia stato creato da Gesù, o da Dio. Nell’ultimo mese sono stato due volte in Trentino Alto Adige, sulle Dolomiti, luoghi famosi per la loro meravigliosa bellezza, per la natura incontaminata e perché l’Unesco li ha resi patrimonio mondiale dell’umanità. Ho soggiornato per cinque giorni tra boschi, montagne e valli, prima imbiancate dalle ultime nevi, ed infine verdi, asciugate dalla primavera. Ogni volta che torno a casa, nella grigia Brianza piovosa e dal cielo perennemente coperto, mi domando com’è possibile che Dio abbia creato il Sud Tirolo. Com’è possibile che Dio, capace di progettare una tale arte, pensi e plasmi Saronno? O Limbiate, per dire. È impossibile, non posso tollerarlo. Non è la prima volta che mi imbatto in questo dilemma teologico, mesi fa seguivo e partecipavo con interesse ad una manifestazione di falconieri. Un gufo reale, con una apertura alare superiore ad un metro e mezzo mi volò velocemente sopra la testa di soli pochi centimetri, ed io non sentì il minimo rumore. Assoluto silenzio. La tesla model X del regno animale, elegantissimo. Quel rapace mi ha stupido davvero, ci sono sicuramente uccelli più veloci, più grandi o maestosi, più spettacolari, ma immaginate un gufo da settanta centimetri di lunghezza che vi passa a quattro centimetri dal cuoio capelluto in assoluto, religioso silenzio. Silenzioso come un corteo militare in commemorazione dei caduti. La natura ha scelto questo per lui, la tecnologia Stealth. 

Ora penso, ma Dio, che ha creato il gufo reale, cosa aveva in mente quando fabbricava l’ippopotamo? Vistosamente sproporzionato, l’ippopotamo possiede solo due denti, troppo grossi e disposti in maniera del tutto casuale. Le orecchie, troppo piccole, sovrastano il capo, mentre la coda è troppo corta per la mole dell’animale. Le gambe, infine, sono troppo corte e tozze. Dio, inoltre, l’ha studiato sovrappeso, gli ha dato una stazza considerevole, rendendolo capace di ribaltare una Jeep immersa in un safari. La Ssangyong Rexton non è altro che l’ippopotamo urbano.

Poi, un martedì, creò la sequoia gigante, l’essere vivente più alto del mondo, può superare i cento metri di altezza; ed un paio di ore più tardi, il pino che continua a gocciolare resina sulla carrozzeria della mia auto.

Infine, in un sabato sera di noia, Il Signore, pensò che un bel film sarebbe stato gradito svago, così creò Christian Bale, e lo fece, bello, ricco e privo di difetti. Qualche anno più tardi fece me, ma era un venerdì sera e voleva giustamente andare al Pub, a bersi una birra media e quindi:

“Cosa abbiamo qui? Sono dei denti storti, si va bene, abbiamo in magazzino solo questi, fa nulla. Abbiamo della pancia e del grasso qua e là, andrà bene, ho sete, andiamo.”

Gesù viene dipinto dai credenti come simbolo di grande bontà e saggezza. La verità è che per ogni laghetto azzurro di montagna c’è un mare in tormenta, ad ogni gufo reale corrisponde un ippopotamo, uno shock anafilattico dovuto da una puntura di vespa, un morso di vipera. La scienza ci insegna che non è sempre tutto merito di Dio, anche l’uomo sa creare oggetti fantastici o disgustosi. Pensate per un momento agli interni della Spiker C8; creati con l’opera di Dio, mucche, alberi, alluminio, sono gli interni più belli mai visti su un’automobile. L’uomo ha creato la Lotus Exige V6 e la nuova Porsche 718 Cayman S, il Raoul Bova coi tergicristalli. Lunedì in autostrada ho incrociato da dietro una Nissan Juke, è stata un’esperienza orrenda. È tutta completamente sbagliata, ma dove hanno messo le ruote?

Dopo mesi di tormento ho capito qual’è il punto. Dio conosce la differenza. Quella tra il bene ed il male, tra il giusto e lo sbagliato, tra il santo ed il peccato. Sa che la Lamborghini Huracán Performante necessita obbligatoriamente della Fiat Multipla per esistere. Questa differenza ci deve essere, deve esistere. Per avere il bene bisogna che ci sia il male.
Non potreste mai apprezzare il gufo reale senza l’ippopotamo, e non potreste mai apprezzare la Cayman senza la Ssangyong.
Allo stesso modo le giovani fanciulle non potrebbero mai smaniare per il Sig. Bale, se non esistesse il sottoscritto.

Luca Cortese |Articolo scritto per Ultramobile.tv

Cesano Maderno, 2 Maggio 2018.